Incentivi auto 2010, tutti i dettagli

rottamazione-auto-2010.jpg

Alla fine gli incentivi auto ci saranno anche nel 2010 ma saranno di gran lunga inferiori a quelli dello scorso anno e saranno validi fino al 30 giugno. La bozza, ancora allo studio, prevede un bonus di 750 euro per chi rottama un’auto Euro 2 o precedente a favore di una Euro 4 o Euro 5. Inoltre per accedere al bonus pè necessario che l’auto acquistata abbia emissioni di CO2 non superiori ai 135 grammi al Km se a benzina e di 125 grammi se diesel. Nel caso in cui le emissioni siano al di sotto dei 115 grammi per Km allora il contributo sarà di 1.500 euro. In caso di acquisto di auto GPL gli incentivi auto 2010 prevedono un bonus che varia da 1.000 a 1.500 euro a seconda delle emissioni. Invece in caso di acquisto di auto a metano o elettrica il bonus sale a a 3.000 euro. Nella bozza degli incentivi auto 2010 è previsto anche un bonus di a 500 euro per chi converte la sua auto a benzina con un impianto a GPL ed un bonus di 800 euro per chi sceglie un impianto a Metano. Disponibile anche un incentivo per i veicoli comemrciali a GPL e metano che può essere sommato al bonus rottamazione. Infine è previsto anche uno sconto del 10% del prezzo di listino, fino ad un massimo fino di 750 euro, per chi rottama la sua vecchia moto Euro 0 o Euro 1 scegliendo una Euro 3.

 

Incentivi auto 2010, tutti i dettagliultima modifica: 2010-02-25T14:57:00+01:00da solomotori

Lascia un commento