Porsche annuncia la fusione in Volkswagen

porsche_volkswagen.gif

Nasce un nuovo colosso dell’automobile, Porsche ha infatti annunciato di aver rinunciato alla scalata del colosso Volkswagen,  e crea un gruppo dalla forza economica immensa fondendosi con la stessa Volkswagen. Si tratta di una mossa strategica molto più importante di quanto non possa sembrare perché Porsche non è solo un costruttore di supercar ma è soprattutto un colosso dal punto di vista economico. Questa fusione arriva dopo oltre tre anni il primo accordo con il quale Porsche rilevò la quota del 51% in Volkswagen, ed è stata raggiunta dopo un vertice dei manager delle due società a Salisburgo in Austria. Ma cosa succederà adesso? Certo è che la capacità economica del neonato gruppo Volkwagen-Porsche viene giudicata da tutti gli analisti in grado di fare qualsiasi tipo di acquisizione. E in un momento di crisi come questo, sono davvero tanti i marchi ufficialmente in vendita, da Saab a Volvo, passando per Hummer, Saturn e tanti altri ancora. In ogni caso Vw e Porsche insieme diventerebbero il quinto gruppo mondiale con 6.436.507 di auto prodotte, alle spalle di Toyota, Gm, Ford e Renault-Nissan.

 

 

 

Porsche annuncia la fusione in Volkswagenultima modifica: 2009-05-07T10:04:00+02:00da solomotori

Lascia un commento